Tra il dire e il fare c'è di mezzo il "dare"


Sostegno anno 2011

(marzo 2011)

Nell’ambito del sostegno delle attività già in corso (Asilo-Scuola, Reinserimento ragazze ex-fistolose) si sta raccogliendo materiale per la spedizione di un container.

Ci hanno chiesto:

  • Lavagne murarie (in ardesia)
  • 2 fotocopiatrici (da destinarsi una alla scuola l’altra alle ragazze)
  • 2 Computer (le tastiere sono diverse e si potranno trovare in loco)
  • un piccolo generatore (la scuola è senza elettricità)
  • Giocattoli da giardino (leggi biciclette o simili)
  • Abbigliamento per bambini (devono essere in ottimo stato)
  • Materiale di cancelleria per la scuola.
  • Macchine da cucire (siamo stati vittime di furti a metà marzo)

Pensiamo di mettere in container:

  • Un piccolo trattore o motocoltivatore per il progetto agricolo anche usato.
  • Un telaio per la tessitura che permetta di fare tessuti di almeno 1 metro di altezza (un preventivo chiesto dichiara circa 1.500 Euro)
  • Un generatore di corrente abbastanza potente che possa permettere alle ragazze di lavorare sulle macchine elettriche (macchine da cucire e una macchina ricamatrice professionale)
  • Qualche bicicletta da adulto per gli spostamenti dei maestri.

Il tutto richiede ovviamente la disponibilità di mezzi finanziari (spedire un container da qui a N’Djamena costa tra gli 8 e 10.000 Euro...)

01/07/2011 - ricevuta comunicazione importante:

"La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, con deliberazione della Giunta regionale n. 1251 del 30/06/2011, ha disposto l'assegnazione del contributo di € 7.650 a favore della Associazione AVAT-onlus."

Grazie a questo prezioso contributo il nostro container può iniziare il suo viaggio da Trieste al Ciad...

Spedizione container (luglio 2011)

Il progetto in Ciad è in costante evoluzione e, come emerso nell'ultimo viaggio di don Giuseppe all'inizio del 2011, ci sono pervenute alcune richieste che siamo stati in grado di soddisfare, grazie al generoso impegno di molte persone che continuano a sostenere la nostra associazione.

Abbiamo potuto raccogliere del materiale di fondamentale importanza per la scuola, per il laboratorio di tessitura e per il nuovo progetto agricolo: in particolare ci sono state donate tre fotocopiatrici, delle macchine da cucire, un generatore portatile, un trattore con erpice (di alcuni anni fa ma in condizioni operative ancora molto buone), delle biciclette per bambini e per adulti, dei letti da ospedale e molti materassi, materiale medico, abbigliamento, quaderni e articoli utili per i bambini della scuola (quaderni, penne, lavagne, gessi, giochi...)

Inoltre è stato possibile acquistare un telaio in legno a funzionamento manuale, fondamentale per il laboratorio di tessitura.

Tutto questo materiale è stato raccolto presso la parrocchia di Grignano ed è stato successivamente trasportato presso un magazzino del porto di Trieste per il carico in un container, per la spedizione via nave verso l'Africa, all'inizio del mese di luglio.

Il materiale occupava una discreta superficie all'interno del magazzino e la sfida è stata quella di farlo entrare tutto nel container messoci a disposizione dagli spedizionieri: grazie all'esperta collaborazione degli addetti e all'opera di alcuni volontari dell'associazione, alla fine tutto è riuscito a trovare posto (anzi è anche avanzato qualche centimetro cubo...).

Niente meglio delle immagini riesce a documentare "la sfida" che siamo riusciti a vincere... ancora una volta!

Grazie di cuore a tutti coloro che si sono impegnati a vario titolo e secondo le proprie possibilità in tutte le fasi dell'operazione...

ASSOCIAZIONE VOLONTARI PER L'AFRICA DI TRIESTE
Parr. Nostra Signora di Lourdes - via M.te Mangart, 2/1 - 34149 TRIESTE
tel. 040 832 13 66

Cod. Fisc.: 90116220329

C/C postale n. 87569943

ultima modifica: 8 maggio 2019

* * * * *