Tra il dire e il fare c'è di mezzo il "dare"


Asilo e Scuola: "La Colombe de N'Djari"

(cliccare sulle immagini per ingrandirle)

NOVEMBRE 2013

Un sentito grazie al FFH (Fund for Hunger dell'ICTP)

per il contributo di 1.500 euro a completamento dei lavori!


AGOSTO 2013

Abbiamo passato poco tempo nella struttura dell’Asilo-Scuola “La colombe de n’Djari”, a causa di alcune difficoltà di spostamento e a motivo della pioggia (a secchiate...).

 Comunque quello che ci eravamo proposti di fare l’abbiamo fatto.

   

Abbiamo visionato tutti i banchi con l’aiuto del “menuisier” (falegname) e, grazie a soldi raccolti dai ragazzi della scuola Montessori “S. Giusto” abbiamo provveduto a commissionare 20 nuovi banchi, la riparazione, almeno per questo anno, di altri 15 e due “cattedre” (è un modo solenne per indicare due tavolini per i maestri!), per una spesa totale di circa 1.000 Euro.

    

 In più abbiamo tentato un esperimento per attrezzare finalmente i bambini più piccoli di strumenti per scrivere o “pasticciare”: abbiamo fabbricato in loco delle lavagnette di legno compensato. L’esperimento è riuscito, abbiamo provato la funzionalità delle lavagnette anche se, onestamente, dobbiamo migliorare le nostre tecniche (il ‘pittore’ era Fabio e il ‘falegname’ don Giuseppe...).

La produzione sperimentale delle lavagnette è stata di 50 pezzi.


FEBBRAIO 2013

L’incontro con i bambini è sempre meraviglioso.

I più piccoli mi hanno accolto, come d’abitudine, con le loro canzoncine che fanno parte del repertorio musicale dell’Asilo e, insieme, della programmazione didattica.

Ho contato 90 bambini di età variabile tra i quasi tre e i cinque anni. I più grandi (gli alunni della scuola elementare) sono 311, distribuiti su tutto il ciclo della scuola primaria.

Quest’anno non c’erano caramelle né Ciupa Ciups, ma 4 palloni a soddisfare le voglie sportive sia dei ragazzi che delle ragazzine…

L’aula, completata durante il mese d’agosto, è perfetta e, totalmente in muratura, è diventata dignitosa. L’anno prossimo si dovrà pensare a sostituire un po’ di banchi perché, per tenerli insieme, ormai i chiodi non bastano più…

Un’ultima notizia: tutti i maestri sono cambiati (l’aspirazione di quasi tutti è di entrare in modo stabile nella scuola statale), perché destinati dal Ministero dell’Istruzione all’insegnamento in diversi villaggi del Paese. L’unica maestra “anziana”, anche se è una giovane mamma, è l’insegnate di arabo.

ASSOCIAZIONE VOLONTARI PER L'AFRICA DI TRIESTE
Parr. Nostra Signora di Lourdes - via M.te Mangart, 2/1 - 34149 TRIESTE
tel. 040 832 13 66

Cod. Fisc.: 90116220329

C/C postale n. 87569943

ultima modifica: 8 maggio 2019

* * * * *